Mercato
Lingua
Internazionale
IT EN FR
USA
EN

QUICK CONTACT

LA VERGINE CON IL BAMBINO DI GIOVANNI BELLINI

Progetto

Progetto

Progetto


“Luce su Giovanni Bellini” è il progetto culturale che celebra uno dei maggiori esponenti della pittura rinascimentale italiana nel quinto centenario della sua morte.

Promosso dal Polo Museale del Veneto e dalla  Regione del Veneto con il coordinamento di Fondaco Italia, “Luce su Giovanni Bellini” è il progetto culturale che celebra uno dei maggiori esponenti della pittura rinascimentale italiana nel quinto centenario della sua morte. Noto anche come Giambellino, Bellini è un raffinato interprete del suo tempo, un innovatore. Nel suo percorso artistico l’incisività del disegno lascia presto il posto a un’ineguagliabile ricerca su luce e colore, dando inizio alla grande pittura veneziana.

Targetti ha avuto l’onore di illuminare uno dei suoi capolavori, La Vergine con il Bambino fra i Santi Giovanni Battista, Francesco, Girolamo, Sebastiano e il committente inginocchiato, realizzato dall’artista nel 1507 e oggi conservato nella sacrestia di San Francesco della Vigna a Venezia.

L’illuminazione, realizzata sotto la guida di don Gianmatteo Caputo, Delegato Patriarcale per i Beni Culturali, e con la supervisione di  Daniele Ferrara, Soprintendente del Polo Museale della Regione Veneto, è il frutto di un minuzioso e attento lavoro di squadra. L’intenzione era di dare risalto all’immagine centrale della Vergine senza penalizzare le figure dei Santi e del Donatore Giacomo Dolfin. Il tutto garantendo una corretta comprensione del paesaggio, tema caro all’artista, valorizzando il senso della luce proprio dell’opera senza mai perdere di vista la relazione profonda con il contesto in cui la pala è inserita.

Per raggiungere questi obiettivi, si è optato per apparecchi da incasso CLOUD MINI, equipaggiati con LED Vivid e zoom meccanici. Gli apparecchi sono stati inseriti  in una struttura realizzata appositamente per il progetto e posizionata di fronte all’altare in cui l’opera è collocata. Le caratteristiche proprie dei LED utilizzati hanno permesso di illuminare la pala facendone percepire con sorprendente verismo sia la pienezza cromatica che il senso di tridimensionalità. Un piccolo ma prezioso intervento in grado di esaltare il ruolo della luce come mezzo espressivo a servizio e tutela dell’arte.

Altre news della stessa categoria

Scopri di più
The Infinitree

12/7/2018

Scopri di più
Targetti is 90!

9/10/2018

Scopri di più
Targetti goes to NYC!

5/30/2018

  • Home
  • News
  • LA VERGINE CON IL BAMBINO DI GIOVANNI BELLINI
Questo sito web fa uso di cookie tecnici anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione. Per le informazioni sul loro funzionamento, disinstallarli dal tuo browser o negare il consenso ad alcuni cookie, leggi la policy dedicata . Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies, nel rispetto degli artt. 122, comma 1 e 154, comma 1, lett. h), del Codice della privacy. Info